Presepe vivente

Castello Vieste

Vieste – Lo scenario che ha fatto da sfondo alle indimenticabili serate del grande evento è stato il Castello Svevo.

Al suo interno, nell’intera struttura, è stata allestita l’edizione del Presepe vivente. Evento unico nella storia di questo monumentale colosso storico che ha offerto tutto se stesso per l’allestimento di una sacra rappresentazione, quella del Presepe vivente.

Giovani studenti della scuola Primaria “Rodari”, media “Spalatro-Alighieri”, Polivalente “Fazzini” e l’IPSSAR “E. Mattei”, in numero di 350 partecipanti, hanno dato prova di grande entusiasmo, creatività ed impegno. L’attività nata in rete con docenti dei già citati Istituti e coordinati  da un  gruppo di progetto, ha impegnato le scuole per ben due mesi con un risultato finale di apprezzamento e plauso generale.

I visitatori, o meglio i pellegrini attratti dalla stella, nella magia di una serata viestana senza vento, accolti all’ingresso da ineccepibili centurioni, di seguito censiti, hanno intrapreso il loro cammino lungo un viottolo costellato da lucernari, abitato da pastori ed animali, fino a giungere nel cuore del borgo antico. Giunti ospiti alla sfarzosa corte di Erode, hanno di seguito osservato la vita semplice dei contadini, artigiani, pastori, osti, massaie, lavandaie, mercanti per arrivare ad assistere, in prima fila, ad un matrimonio palestinese.

Infine la meta, sotto il lieve candore della neve, al canto di bianche voci intonanti “Adeste fideles”, l’entrata alla semplice grotta dove la sacra famiglia cullava un bambino: il Salvatore, lo scopo ultimo del viandante, la risposta alla ricerca. L’evento curato nei particolari, nei costumi, nella scenografia e nei laboratori dei mestieri ci ha condotto per alcuni momenti nell’antica Betlemme e ci ha regalato la gioia di una “notte speciale”.

Castello Svevo Vieste Presepe vivente

Video presepe 2013

Video presepe 2014

Foto Facebook 2013

Foto Facebook 2014

Presepe vivente 2015

Video Presepe vivente 2015
NINNA NANNA DI PACE

 

PRESEPE VIVENTE PIETRELCINA 2014

Il Presepe Vivente di Pietrelcina nasce nel 1987 in occasione del centesimo anniversario della nascita di San Pio.  Come teatro della rappresentazione si scelse il locale sottostante la casa natale di Padre Pio nel rione ‘Castello’, l’antico borgo medioevale di Pietrelcina. L’interesse che quella prima rappresentazione suscitò fu tale da trasformare il lavoro e gli sforzi in un vero e proprio successo di pubblico e di partecipazione che creò in tutti un particolare entusiasmo. Questo entusiasmo spinse gli organizzatori a continuare l’opera intrapresa apportando alla rappresentazione importanti e significative innovazioni. Si pensò di organizzare la manifestazione per tre giorni stabiliti, 27 28 e 29 dicembre, di modo che diventasse un appuntamento annuale dalle date certe e si cercò di migliorare nella scenografia ampliando le zone della rappresentazione che ormai interessava tutto il rione Castello. Si iniziò a prestare più attenzione ai costumi grazie ad una meticolosa opera di ricerca e di lavoro.

Pietrelcina luoghi Presepe vivente pietrelcina
Pietrelcina luoghi e storia Presepe Vivente di Pietrelcina
Video Pietrelcina Video presepe

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...