Cassata siciliana al forno


Categoria: Aperitivo, prima colazione e merenda Reparti interessati: Patissier Metodi di cottura: Forno a 180°C x 45mm Utensili usati: Setaccio, piatto fondo, trinciante, tagliere, casseruola, colino, frusta, spatola, paletta ragno, tortiera, pennello

La cassata al forno è un dolce tipico della Sicilia, alternativa della ben più nota e consumata Cassata siciliana, realizzata con il pan di Spagna. La cassata al forno, infatti, viene realizzata con un involucro di pasta frolla farcito con crema di ricotta e gocce di cioccolato, anche questo dolce è tipico  del periodo pasquale, semplice che può sostituire la classica e grande cassata siciliana.

Ingredienti per uno stampo di cm 24

Per la pasta frolla

  • Farina 00 g 600
  • Burro g 200
  • Zucchero a velo g 200
  • Uova n 2 + 1 rosso
  • Un pizzico di sale
  • Bustina di vanillina n 1
  • Bustina di lievito 1/2 a discrezione (rende l’impasto biscottato)
  • Scorza grattugiata di un limone

Per la farcitura

  • Ricotta g 500
  • Zucchero g 250
  • Gocce di cioccolato g 70
  • Rossi d’uova n 2

Per guarnire

  • Zucchero a velo q b

Procedimento

1) In una bacinella mettere a ricotta piuttosto asciutta e lo zucchero, amalgamate il tutto e mettete in frigorifero a riposare per almeno quattro ore. Trascorso il tempo setacciarla al colino a maglie strette o un setaccio da eliminare eventuali grumi ed ottenere una crema liscia. Aggiungere le gocce di cioccolato i rossi d’uova e amalgamate il tutto.

2) Preparare la frolla in una planetaria mettere la farina setacciata e il burro freddo e tagliato a tocchetti, procedere fino a quando la farina diventa sabbiosa, a questo punto unire i restanti ingredienti e impastare fino a quando diventa compatto. Trasferirlo sulla spianatoia e completare, senza lavorare troppo.

3) Foderare di carta da forno il fondo dello stampo, imburrare il bordo e infarinarlo. Stendere parte dell’impasto di frolla e foderare la tortiera, versare all’interno il ripieno, livellarlo, completare con un disco di frolla per chiudere la torta.

4) Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 45 mm. Sfornare e fare raffreddare, capovolgere su un piatto rotondo e coprire con abbondante zucchero a velo.

Suggerimenti

È consigliabile mettere tra la frolla e la ricotta uno strato di biscotti sbriciolati (saiwa o digestivi oppure del pan di spagna sempre sbriciolato), questo consente di non far diventare umida la frolla. Invece, per quando riguarda il ripieno a discrezione si possono aggiungere altri ingredienti come la frutta candita, le scorzette di arancia caramellata oppure una manciata di mandorle tritate grossolanamente.

Annunci