Orecchiette integrali mantecate con calamaretti, gamberetti e rucola di campo


Categoria: primi piatti personalizzati Reparti interessati: Garde manger Entremetier  Metodo di cottura: Casseruola Utensili usati: Casseruola, work, tagliere, scolapasta, trinciante, coltellino, spatola di legno

Ingredienti 4 pax

  • Orecchiette integrali mantecate con calamaretti, gamberetti e rucola di campoOrecchiette integrali g 360
  • Calamaretti g 200
  • Gamberetti g 200
  • Fumetto di pesce ml 100
  • Rucola di campo un mazzettino
  • Pomodori maturi g 200
  • Olio evo ml 10
  • Aglio spicchi n 2
  • Peperoncino n 1
  • Vino bianco ml 40

ProcedimentoConvassè

Fase preparazione

Mondare i calamaretti e i gamberetti, i primi tagliarli a metà, entrambi lavarli molto bene e farli sgocciolare. Tritare l’aglio e il prezzemolo; lavare i pomodori e tagliarli alla concassè. Pulire la rucola, lavarla bene e farla sgocciolare. Preparare un ottimo fumetto di pesce, circa ml 100 e legarlo leggermente con una punta di fecola di patate oppure con il burro manié.

Fase cottura

In una padella mettere l’olio evo quanto basta, l’aglio tritato e un peperoncino intero, a fiamma moderata fare imbiondire leggermente l’aglio, versare i calamaretti e i gamberetti, aumentare la fiamma, mescolare e dopo qualche minuto bagnare con il vino, unire la concassè e fare cuocere per 5 minuti. A seguire versare quanto quando basta il fumetto legato e alla fine controllare i sapori.

Fase assemblaggio e distribuzione Trito aglio e prezzemolo

In abbondante acqua con il sale cuocere a bollori vivaci le orecchiette, scolarle e unirle alla salsa, mantecare con la rucola e una presina di prezzemolo per un minuto circa, spegnere la fiamma e irrorare con un filo di olio evo.

Qualcosa in più

La rucola è antica più o meno quando l’uomo, tracce risalgono dai tempi dei romani, infatti, in cucina trovava impiego come ingrediente aromatizzante e afrodisiaca. La coltivazione si è sviluppata in tutta l’area del Mediterraneo e nell’Asia centro-occidentale. Oggi, viene coltivata in quasi tutto il territorio italiano, la crescita può raggiungere anche i 50 centimetri di altezza, foglie verde intenso, l’odore caratteristico e sapore più o meno piccante che si intensifica nei terreni più aridi. La rucola possono essere raccolta per quasi tutto l’anno, stimola l’appetito, favorisce la digestione, azione calmante e tonificante. In cucina la rucola trova impiego soprattutto nelle insalate miste, accompagna benissimo le bruschette e moltissimi primi piatti tradizionali, secondi, formaggi e pizze.

Informazioni su pinoazzarone

La didattica e il web in cucina
Questa voce è stata pubblicata in Piatti tipici pugliesi, Primi piatti, Primi piatti a base di pesce e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...