Sapori d’Italia dalla scuola al piatto


Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca

Sapori d’Italia dalla scuola al piatto

In occasione delle olimpiadi invernali di Torino del 2006 alcuni Istituti Professionali Alberghieri hanno aderito ad una iniziativa del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca alla pubblicazione del libro Sapori d’Italia. Questa pubblicazione ha segnato l’inizio di una collana (anche in lingua inglese) voluta dalla Direzione Generale per la Comunicazione che si propone di divulgare le “best practices” delle scuole, nella consapevolezza che molte di esse hanno ormai affinato strumenti e metodologie di qualità, tanto da poter essere proposte a modello, anche in ambito internazionale.

Per l’occasione ho rappresentato  l’I.P.S.S.A.R. “E Mattei” di Vieste  proponendo alcuni piatti del territorio garganico (Monte Sant’Angelo e Vieste): alici e caparrun, làjan con cicir e baccalà, secch ch’ien alla vistsen pu funucchiett salvagg e le castagnette.

Torino 2006

sapori d'italiasapori d'italia

sapori d'italiasapori d'italia

sapori d'italiasapori d'italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...